Impedimento di voto

Stampa

Contraggono invalidamente coloro che hanno professato pubblicamente il voto perpetuo di castità emesso in un istituto religioso. Tuttavia, qualora manchi uno dei tre requisiti sopra elencati

il matrimonio è valido. Ad esempio si pensi all’eremita che professi voti pubblici e perpetui ma non sia ascritto ad un istituto religioso.

Torna all'indice degli impedimenti canonici